CORSO DI DOTTORATO INTERNAZIONALE IN SCIENZE UMANE

Coordinatrice: prof.ssa Furia Valori

Telefono: 075 585 4931

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione e obiettivi del Corso di Dottorato

L'apertura internazionale attraverso la collaborazione con università straniere e l'iscrizione anche di dottorandi con titolo d'accesso acquisito all'estero costituisce un tratto caratterizzante del dottorato che mira a offrire ai propri allievi un contesto scientifico di livello internazionale.  Gli obiettivi formativi comuni sono sia una formazione avanzata di carattere teorico e metodologico alla ricerca scientifica di base e applicata, sia la promozione della cooperazione scientifica internazionale e del lavoro interdisciplinare. Particolare attenzione viene posta allo sviluppo della capacità di ricerca avanzata e autonoma, sia in termini di comprensione scientifica che di ricadute finalizzate a un uso sociale della ricerca. L’ermeneutica della contemporaneità è condotta insieme all’interdisciplinarità tra prospettive filosofiche, psicologiche, educative, linguistiche ed etno-antropologiche che caratterizzano anch'esse il Corso di Dottorato.

 In questo contesto, la principale attività di formazione alla ricerca è costituita dall’approfondimento, nell’ambito del progetto di ricerca della tesi sotto la guida di uno o più docenti tutor, di argomenti originali e innovativi che di norma conducono alla pubblicazione dei risultati e alla loro presentazione in convegni specialistici, unitamente all’acquisizione di  conoscenze, competenze e abilità  a livello avanzato di carattere  teorico e metodologico riguardo alla ricerca scientifica di base e applicata. Gli obiettivi formativi del Dottorato vengono raggiunti, nell’ambito di ciascun curriculum,  attraverso piani di formazione e ricerca, personalizzati a seconda del tema della tesi.  

Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Le competenze acquisite nel percorso di dottorato saranno spendibili a diversi livelli, locale:  nazionale e internazionale. Sbocchi professionali specifici si aprono nell'insegnamento e nella ricerca in ambito accademico ed extra-accademico, nelle organizzazioni non governative nazionali e internazionali, nei contesti formativi e di gestione del personale di aziende pubbliche e private nella libera professione. Un altro sbocco è quello dei beni culturali demoetnoantropologici e delle attività museali, espositive e in generale di valorizzazione delle culture locali. Quello del welfare, del sistema sanitario, della salute, della cooperazione internazionale, dell'accoglienza e integrazione dei migranti, delle mediazioni culturali e familiari costituisce un altro campo all’interno del quale i dottori di ricerca potranno trovare occupazione. Più in generale i campi di applicazione delle competenze acquisite possono fare riferimento a più ampi obiettivi finalizzati allo sviluppo sostenibile e alla costruzione di una società inclusiva e solidale.

Il dottorato in Scienze umane collabora (convenzione/consorzio) con Università ed Enti di ricerca esteri:

- SCOALA NATIONALE DE STUDII POLITICE SE ADMINISTRATIVE (DOTTORATO IN SOCIOLOGIA), Romania

-UNIVERSITÈ CATHOLIQUE DE LYON (DOTTORATO IN FILOSOFIA), Francia.

 HA COLLABORAZIONI CON:

- CHONGQING UNIVERSITY OF ARTS AND SCIENCES OF CHINA, Cina
- ISTITUZIONE FEDERALE STATALE DI BILANCIO DELL’EDUCAZIONE SUPERIORE - UNIVERSIT
À PEDAGOGICA STATALE DI MOSCA (UPSM) Federazione Russa
- UNIVERSIDADE ESTADUAL PAULISTA JLIO DE MESQUITA FILHO (DEPARTAMENTO DE ANTROPOLOGIA, POLTICA E FILOSOFIA, DELLA FACULDADE DE CINCIAS E LETRAS CAMPUS DE ARARAQUARA)  SAO PAULO (Brasile)
- UNIVERSIDADE FEDERAL DE SAO CARLOS - SAO CARLOS (SP), Brasile
- INSTITUTE OF HISTORY AND PHILOLOGY DELL’ACADEMIA SINICA, Taiwan

Ha accordi di co-tutela e di doppio titolo con: UNIVERSITÈ CATHOLIQUE DE LYON (Francia), UNIVERSITÉ DE BOURGOGNE (Francia), UNIVERSITÁ DI GENT (Danimarca),  LUDWIG MAXIMILIANS UNIVERSITÄT MÜNCHEN (Germania), UNIVERSITÁ SOFIA (C. d. Vaticano), UNIVERSITÁ T. PEGASO INT. (Malta)  

Requisiti richiesti per l'ammissione al Dottorato -Sono ammesse tutte le lauree magistrali. L’ammissibilità dei candidati stranieri sarà valutata dal Collegio del dottorato sulla base dei titoli presentati e dei settori ERC. Ulteriori indicazioni  al riguardo sono presenti nel Regolamento  del Dottorato.

Curricula dottorali afferenti al Corso di dottorato

1) Curriculum  filosofico

2) Curriculum pedagogico e psicologico

3) Curriculum antropologico-linguistico

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Nel triennio del Corso di Dottorato, ciclo XXXVI,  il dottorando dovrà svolgere attività di formazione per circa  60 CFU, e attività di ricerca per circa 120 CFU, per un totale di 180 CFU complessivi (60 all’anno in media, 1 cfu equivale a 6 ore di lezione). L’iter formativo prevede Insegnamenti ad hoc e insegnamenti  mutuati da CDL magistrali.

Nel triennio, oltre alla possibilità di partecipare a  Seminari, Summer School, Convegni, Workshop e Conferenze;   sono previsti soggiorni di ricerca in Italia (al di fuori delle istituzioni che già collaborano)  e all’estero (sia nell’ambito delle istituzioni che  collaborano, sia al di fuori).

Lingue - Per approfondire e affinare le competenze linguistiche il corso di Dottorato offre ai dottorandi la possibilità di partecipare a corsi di lingua straniera svolti presso il Centro Linguistico d’Ateneo (CLA). 

Il Corso di Dottorato offre ai dottorandi la possibilità di partecipare a laboratori informatici, corsi  riguardanti la Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca  e dei sistemi di finanziamento,  la Valorizzazione dei risultati e della proprietà intellettuale.

Strutture operative e scientifiche

  I dottorandi hanno a disposizione,  oltre ad un cospicuo patrimonio librario (volumi, abbonamenti riviste),  E-sources specificamente attinenti  ai settori di ricerca previsti, spazi attrezzati per operazioni elettroniche.

- I dottorandi hanno 2 stanze riservate, 3 aule virtuali per lezioni in modalità telematica, oltre all’utilizzo  di aule adeguate del Dipartimento Fissuf.

-Laboratorio audiovisuale del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (Fissuf).
-Laboratorio di Informatica delle Facoltà Umanistiche (LIDU)
-Centro Linguistico d'Ateneo (CLA).  

   ____________________________________________________________

  1. Regolamento
  2. Human Sciences - PhD Program
  3. Collegio docenti

CICLO XXXIV

Elenco dottorandi XXXIV Ciclo

Attività di formazione e ricerca - XXXIV ciclo

CICLO XXXV

Elenco dottorandi XXXV Ciclo

Attività di formazione e ricerca - XXXV ciclo

CICLO XXXVI

Elenco dottorandi XXXVI Ciclo

Attività di formazione e ricerca - XXXVI ciclo

Training and Research for Ph D candidate s - Cycle XXXVI

CICLO XXXVII

Elenco dottorandi XXXVII Ciclo

Attività di formazione e ricerca - XXXVII ciclo

Training and Research for Ph.D.-candidates - Cycle XXXVII

 

  1. Calendario attività formative 2021-2022
  2. Seminari, Convegni, Presentazioni 2021-2022
  3. Attività didattica programmata 2021-2022
  4. Modulo per registrazione attività formative
  5. Modulo missioni
  6. Modulo missione in paesi extra UE
  7. Maggiorazione della borsa per periodi di ricerca all'estero - Modulo di richiesta
  8. Adempimenti conseguimento titolo finale consegna tesi dottorato
  9. Opportunità post dottorato

 

  -

 

Link a Unipg:  http://www.unipg.it/didattica/dottorati-di-ricerca